• Sab. Feb 24th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Libri, arte, musica e buon cibo. Cultura e tradizioni a Vrù domenica 6 agosto

DiElena.Caligiuri

Lug 19, 2023

CANTOIRA – L’antico e suggestivo borgo di Vrù (frazione di Cantoira) riprende anche quest’anno la serie di incontri rivolti a valligiani, villeggianti e turisti: domenica 6 agosto con “La montagna si esprime attraverso l’arte”, dal primo pomeriggio a sera, si alterneranno tra le case restaurate arte, libri, musica e buon cibo, tutti legati alle tradizioni e alla cultura montana della zona.
Si comincia alle 15,30 con l’arteterapeuta Daniela Perotto che presenta il suo “Storie a Tratti”, in collaborazione con Cooperativa Sociale Crisalide: un laboratorio esperienziale tra arte e narrazione, da sperimentare immersi nella natura e nelle storie delle genti del borgo.
Alle 17 è la volta dei libri. Per la serie “L’arte di scrivere per raccontare il territorio”, E.C. Bröwa presenta il suo romanzo “La strada nera”, dialogando con il pubblico. Tra memoria, divertimento e malinconia, il libro narra storie e personaggi di un paese – forse potrebbe anche essere Vrù – che risalgono a un passato non lontano, ma ormai completamente perduto.
Dalle 19 in poi una tradizionale e gustosa merenda sinoira musicale, con cibo del territorio accompagnato da musica e canti de Li Magnoutoun, gruppo locale che fa dei propri spettacoli occasioni di intrattenimento e, insieme, di promozione della cultura popolare.
A organizzare è l’Associazione Culturale Francesco Berta, artefice della rinascita di Vrù e che da anni si dedica con impegno, dedizione e successo del borgo, occupandosi del restauro delle case, ma soprattutto riportano fra loro la vita con tante manifestazioni, perché, come recitano anche le magliette dei soci: «Il mio paese è una strada che mi porta sempre dove bisogna essere, in quel punto esatto della felicità».