• Mar. Mag 21st, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Un grande ‘L ROC a Lanzo: tre giorni “per” e “con” i giovani fra arte, musica e spettacoli

DiElena.Caligiuri

Lug 31, 2023

LANZO – Una grande soddisfazione per la prima edizione del Festival ‘L ROC, un evento dove arte, musica e spettacolo si sono fusi insieme per promuovere turismo e aggregazione giovanile.

Tre giorni dal 28 al 30 luglio dove si sono alternati concerti, momenti dedicati all’arte, alla fotografia, intrattenimenti per giovani e bambini.

≪Un ottimo risultato – ha commentato Maurizio Ribezzo, dell’associazione Art Project – che ha saputo coinvolgere i ragazzi grazie alla musica, ma anche grazie alle varie attività organizzate. Molto seguito il workshop di street art: i giovani sono stati chiamati a dipingere alcuni muri della città, manifestando il loro punto di vista su temi riguardanti l’ecosostenibilità, il recupero delle relazioni umane, la tecnologia, le attività sportive. Un ringraziamento anche all’amministrazione comunale per il sostegno≫.

Avvicinare i ragazzi alla scoperta del territorio e delle sue bellezze. ≪Desideriamo che i più giovani – spiega Gianluca Ciccaldo, Consigliere dell’Amministrazione Vottero con delega alle politiche giovanili – che qui vivono, riscoprano la bellezza delle Valli di Lanzo e il piacere di stare bene insieme attraverso il linguaggio comune della musica. Neppure la pioggia di sabato sera ha fermato la voglia di stare insieme e divertirsi≫ .

E su un grande, luminoso e accogliente palco si sono esibiti ospiti di fama nazionale amatissimi dalla generazione dei giovanissimi. Presenti sul palco di ‘L ROC le star di X Factor 2022: Lucrezia, che era nel team di Ambra Angiolini e che a marzo 2023 ha pubblicato il suo primo EP “SERENATA ICEBERG” e gli Omini, il trio che ha infuocato il palco delle audizioni del programma, convincendo istantaneamente i quattro giudici, che li hanno portati fino ai live, sotto la guida del giudice Fedez. Ed insieme a loro tanti giovani artisti e musicisti emergenti del territorio.

SCORRERE LE IMMAGINI

E poi ancora occasioni di aggregazione, incontri e lavori di gruppo volti a conoscere strumenti di progettazione partecipata e di animazione socio culturale per lo sviluppo del territorio, una tre giorni dedicata al mondo giovanile, alla diversity, al futuro e all’innovazione.
A completare l’appuntamento oltre allo spazio per i concerti, la zona food and drink con la presenza di truck dalle peculiarità gastronomiche, un’area espositiva con promozione dell’artigianato locale, mostre, dibattiti, aree gioco.

SCORRERE LE IMMAGINI

Presenti ala tre giorni di ‘L Roc anche lo stand di KOM e dei Presibene, la divisione MTB del CAI di Lanzo.
≪L’obiettivo della nostra presenza – spiegano Lugi Ciaramella e Andrea Rolfo – referenti del gruppo MTB Presibene, è quello di informare il pubblico sull’attività del gruppo, legato principalmente alla promozione del territorio nell’ottica della sua fruizione con la mountain bike, attraverso il recupero e la pulizia della rete sentieristica≫.
≪Lo sviluppo dell’offerta cicloturistica – continua Tommaso Bovero titolare di KOM Valli di Lanzo e parte anch’egli del gruppo MTB – è una carta fondamentale da giocare per stimolare la fruizione del territorio delle nostre Valli da parte di un turismo di qualità.
La nostra presenza a fianco del Presibene in questa 3 giorni ha avuto questo scopo e siamo contenti delle numerose visite e contatti sviluppati≫.

≪Grande soddisfazione per questa prima edizione ha concluso il sindaco Fabrizio Vottero – per aver creduto in questa opportunità ed essere riusciti a costruire un evento multitasking con musica, arte, sport, partecipazione e coinvolgimento giovanile, con l’ obiettivo di dimostrare che ci si può divertire e fare “casino positivo” in modo intelligente ed inclusivo.
Ringrazio personalmente per la passione e l’impegno tutti coloro che hanno dedicato tempo, competenze e sudore prima, durante ed al termine di questi tre giorni intensi.
Allo stesso tempo, ringrazio i lanzesi e coloro che ci sono venuti a trovare, accogliendo con entusiasmo l’evento che inevitabilmente ha portato per tre giorni qualche cambiamento alla tradizionale quotidianità.
Questa edizione de ‘l Roc, ha visto anche il lancio del progetto della consulta giovanile che cercheremo di concretizzare nei prossimi mesi e l’attivazione ufficiale del profilo Instagram della Città di Lanzo Torinese≫.

≫.

FOTO E VIDEO DI ROSA FRAGAPANE E GIUSEPPE DE TROIA