• Gio. Apr 25th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

I componenti del nuovo direttivo del Comitato Ponte del Diavolo

DiElena.Caligiuri

Mar 3, 2024

LANZO- Renata Bogino, Giuseppe Cabodi, Lucia Castagneri, Domenico Conterno, Cesare Franzina, Caterina Leobono, Giancarlo Morra, Luisella Rocchietti, Valeria Rolando, Stefania Scaretti e Vitaliano Alessio Stefanoni: saranno questi i componenti del nuovo direttivo del Comitato Ponte del Diavolo, che rimarrà in sella fino al 2028.
Sabato 2 marzo, nel corso dell’assemblea annuale tenutasi nei locali dell’ex ATL di via Umberto I, gli associati del sodalizio fondato da Ines Poggetto nel 1977 si sono dati appuntamento per approvare il rendiconto dell’anno 2023 e per porre le basi del quadriennio 2024- 2028.

Come segnalato dal presidente uscente, Roberto Giardino Calcia, ≪in 1.230 giorni di attività abbiamo organizzato sessanta manifestazioni, tra cui nove gite ed altrettante conferenze, otto rievocazioni storiche, sei presentazioni del Comitato e dei suoi gruppi di lavoro sia in Lanzo, sia nei paesi limitrofi. I tre libri dati alle stampe hanno ampliato e portato in doppia cifra i titoli della nostra collana editoriale, mentre due spettacoli folkloristici hanno richiamato l’anima più popolare del sodalizio”. Prosegue Giardino Calcia – ora il testimone passa al nuovo direttivo ed al nuovo presidente, ma prima di concludere desideriamo riservare un ultimo pensiero a Giovanni Rapelli ed a Sergio Papurello, mancati nel quadriennio 2020- 2024, ma sempre presenti nei pensieri e nelle attività del direttivo uscente. Un sentito ringraziamento va a tutti i nostri soci, che con il tesseramento, ma, soprattutto, con il loro supporto e la loro vicinanza hanno reso più facile il compito che abbiamo svolto nei 42 mesi di attività del XIII direttivo del Comitato Ponte del Diavolo≫.


Renata Bogino, già presidente dal 2016 al 2020 e presente in cinque direttivi, e Cesare Franzina, con due direttivi ed altrettante vicepresidenze alle spalle, sono stati i due candidati più votati, con 38 preferenze, ma sarà solamente la riunione di lunedì 18 marzo a definire le cariche apicali di un direttivo composto da undici elementi: presidente, vicepresidente, tesoriere e segretario.

Vita in Paradiso

L’assemblea di inizio marzo è stata preceduta, venerdì 1 marzo, dalla conferenza “Vita in Paradiso”, tenuta dalla guardaparco ed atleta di skyrunning Raffaella Miravalle. Una sala Agorà gremita e con molta partecipazione ha ospitato la sessantesima ed ultima iniziativa della presidenza di Roberto Giardino Calcia, organizzata in collaborazione con la sezione valligiana del CAI, la sede lanzese dell’Università della Terza Età e la società sportiva Endura Team.
≪La guardaparco Raffaella Miravalle – spiegano dal Comitato – ha raccontato le sue esperienze naturalistiche all’interno di uno degli ambienti più belli ed incontaminati delle nostre Alpi, a riallacciare quel rapporto con la natura che ha rappresentato la stella polare dei primi direttivi targati Ines Poggetto e Sergio Papurello, che si batterono per inserire l’area del Ponte del Diavolo tra i parchi piemontesi, con la legge regionale del 14 giugno 1993”. Un traguardo di grande importanza: nel 2023 si sono festeggiati i tre decenni di un’attività promossa del Comitato Ponte del Diavolo e dal Comune di Lanzo, prima del passaggio all’Ente di Gestione dei Parchi Reali.